Rimaniamo in contatto, seguimi su:

Uguaglianza ed Europa: un matrimonio che s’ha da fare, oggi più che mai

AvvenireIn Retrotopia, l’ultimo libro, uscito postumo, del grande sociologo polacco Zygmunt Bauman, il “filo conduttore profondo – scrive Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia di oggi - è proprio la giustizia, o meglio la percezione dell’ingiustizia e delle diseguaglianze che la generano e che da essa sono generate, sul cui sfondo prendono corpo quelle tendenze (guerra di tutti contro tutti, spirito di “tribù”, isolamento reale o virtuale) che caratterizzano il nostro tempo”. Un tempo nel quale il nostro Paese affronterà, nei prossimi giorni, una fase rilevante della vita collettiva, com’è la formazione di un nuovo governo, che ,”tanto più se di (necessaria) coalizione, è sempre l’occasione - afferma Balduzzi - per mettere a confronto e bilanciare istanze politico-culturali diverse, e per testarne la compatibilità”.

Per leggere il testo dell’articolo, pubblicato sull’edizione odierna di Avvenire, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 29 marzo 2018.

Scrivi un tuo commento.

*