Rimaniamo in contatto, seguimi su:

Se la norma è intrusa e “muta”, il sospetto cresce (e il danno pure)

Avvenire“La notizia è di nicchia, anche perché, pur concernendo una norma di legge, la generalità e l’astrattezza, che normalmente dovrebbero esserle connaturate, qui sono particolarmente circoscritte, poiché la disposizione in questione concerne sedici persone ogni quattro anni”. Inizia così la rubrica Pane e giustizia in edicola oggi su Avvenire, nella quale Renato Balduzzi svolge alcune notazioni a margine di una norma della legge di bilancio per il 2018 che riguarda i membri togati del Consiglio superiore della magistratura.

Per leggere il testo dell’articolo, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 11 gennaio 2018.

Scrivi un tuo commento.

*