Rimaniamo in contatto, seguimi su:

Scelta Civica è arrivata ad Alessandria

tavoloCon un po’ di emozione, piuttosto insolita per uomo di esperienza come lui, Renato Balduzzi ha presentato ieri mattina nella sua città, Alessandria, la lista “Scelta Civica – con Monti per l’Italia” per la Camera dei Deputati (Circoscrizione Piemonte 2) in cui è capolista.

Insieme a lui anche Andrea Olivero, capolista al Senato e la candidata alla Camera  Laura Gastaldi, nota maestra della scuola dell’infanzia dell’alessandrino.

Balduzzi ha spiegato il perchè della Scelta Civica. Da un lato la volontà di restituire credibilità e autorevolezza alla politica.
L’attività politica non può essere disonorevole per chi la fa” ha detto. Secondo recenti sondaggi il Parlamento è l’istituzione in cui gli italiani hanno meno fiducia. Per Balduzzi ciò deve cambiare.
“Dobbiamo rialzare la testa“, ha affermato, “e dare un messaggio forte e chiaro a chi crede sia necessario mettere insieme i riformatori dopo anni di bipolarismo  politico che ha gettato il Paese nell’immobilismo“.

E poi, ha ancora sottolineato Balduzzi, “il cammino fatto in questi mesi con Mario Monti deve essere proseguito e innovato“.pubblico2
Tra le molte azioni compiute in questo anno dal Governo, Balduzzi ha citato il taglio della spesa pubblica, il Piano amianto, quello dei trasporti e del turismo, le battaglie della sanità e il nodo dell’Ilva di Taranto.
Ecco perché Scelta Civica: per completare quello che è stato avviato e realizzato grazie anche al sacrificio dei cittadini, puntando su forze della società civile che bene rappresentano i territori di provenienza e dunque su una squadra seria e capace
taglio nastroLa presentazione della lista è stata anche l’occasione per inaugurare la sede elettorale di via Piacenza 48 che nelle prossime settimane resterà a disposizione dei cittadini per confrontarsi su idee e programmi di Scelta Civica. La sede sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 19; il sabato e la domenica in orario pomeridiano.

Vi aspettiamo!

Scrivi un tuo commento.

*