Rimaniamo in contatto, seguimi su:

25 Aprile. Resistenza: una categoria dello spirito, che non accetta la resa

AvvenireNelle celebrazioni pubbliche della Festa della Liberazione, che ieri si sono svolte in tante città e paesi italiani, il legame tra i valori resistenziali e il modello costituzionale di giurisdizione è rimasto probabilmente sullo sfondo. Eppure ciò non significa che questo legame non esista o non sia forte proprio in ordine ai principi che reggono il modello. Ce ne parla Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia in edicola oggi su Avvenire, sottolineando in particolare che, quando la “resistenza” viene intesa come categoria dello spirito, essa “si attaglia al magistrato come e forse più che ad altri soggetti investiti di pubbliche funzioni, e vale per i tempi ‘eroici’ come per quelli ordinari”.

Per leggere il testo dell’articolo, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 26 aprile 2018.

Scrivi un tuo commento.

*